Per la compattazione di scarti e rifiuti - caeb international

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Per la compattazione di scarti e rifiuti

FAQ
 

L'esperienza maturata da CAEB INTERNATIONAL nella progettazione e produzione di rotopresse per l'agricoltura ha portato l'azienda allo sviluppo di soluzioni utili ad affrontare efficacemente il tema della gestione degli scarti risultanti dalle lavorazioni industriali.
Il compattatore rotativo OMNIPRESS per la compattazione di scarti e rifiuti industriali permette di mantenere ordinate e pulite le linee di produzione, di ridurre gli ingombri, di ottimizzare gli spazi di stoccaggio del materiale di scarto ed infine di abbattere sensibilmente i costi logistici legati allo smaltimento.

1

Perché è preferibile compattare?
Il compattatore rotativo OMNIPRESS permette di ridurre i volumi di ingombro fino al 70-75%.

2

In commercio esistono presse idrauliche che permettono di ottenere una riduzione dei volumi degli scarti, perché dovrei preferire un compattatore OMNIPRESS?
Il compattatore rotativo OMNIPRESS 800, è una macchina unica per flessibilità d'impiego, in quanto può pressare materiali anche molto diversi fra loro. Le dimensioni ridotte del compattatore OMNIPRESS inoltre, abbinate alla sua facilità di spostamento ed alla semplicità di impiego, contribuiscono alla duttilità della proposta.

3

Quali tipi di materiali possono essere compattati?
Il compattatore rotativo OMNIPRESS è in grado di pressare scarti industriali inorganici molto eterogenei, quali ad esempio cartone, pellicole, tessuti, bottiglie in PET, cassette per la frutta di legno e di plastica, materiali per la legatura ed anche materiali espansibili come gommapiuma e lana di vetro.  Non è adatto alla compattazione di rifiuti organici.

4

Cosa ottengo come risultato della compattazione?
Con OMNIPRESS si ottiene una balla di 80 cm (H) x 40 cm (diametro). Il peso della balla  varia sia a seconda del materiale pressato che dal grado di compattazione scelto dall'operatore. Indicativamente una balla può pesare dai 15 ai 40 kg.

5

Quanto tempo impiega il compattatore OMNIPRESS per produrre una balla?
Il ciclo completo di lavorazione per ogni balla è di circa 3 minuti, con una produttività oraria che varia dai 400 ai 600 kg a seconda del materiale compattato e delle modalità di carico dello stesso.

6

Come avviene la legatura della balla?
La legatura viene eseguita automaticamente dal compattatore. E' possibile legare le balle con una speciale rete in polipropilene (PP), adatta al contenimento di materiali molto diversi fra loro e dunque assai versatile, oppure con l'apposito film plastico, utile soprattutto in presenza di materiale dalla pezzatura molto piccola.

7

L'utilizzo del compattatore OMNIPRESS necessita di personale qualificato?
Il compattatore rotativo OMNIPRESS si caratterizza per la sua estrema facilità di impiego: l'operatore non deve fare altro che inserire il materiale da pressare nell'apposita bocca di caricamento ed al resto pensa la macchina.
Gli automatismi di cui è dotata rendono il compito dell'operatore (anche non specializzato) agevole e sicuro.

8

Il compattattore OMNIPRESS può essere inserito in una linea di produzione?
Il compattatore rotativo OMNIPRESS 800 nella versione automatica può essere dotato di un programma di gestione che ne permette la perfetta integrazione all'interno di linee di produzione; non è più necessario alcun intervento dell'operatore.

9

Il materiale da compattare richiede una preventiva manipolazione specifica? Ad esempio se ho bottiglie di plastica o scatoloni di cartone o cassette di legno, devo prima intervenire tagliandoli o riducendone le dimensioni?
Con il compattatore rotativo OMNIPRESS i materiali da pressare non necessitano di alcuna preparazione: si immettono nella macchina tali e quali.

10

Posso poi pallettizzare le balle ottenute?
Le balle prodotte con il compattatore OMNIPRESS sono facilmente pallettizabili. Un Europallet (80 cm x 120 cm) può essere caricato con 6 balle affiancate verticalmente.

11

E' possibile collocare il compattatore OMNIPRESS anche in ambienti piccoli?
Le dimensioni contenute del compattatore OMNIPRESS, il suo peso ridotto e la sua manovrabilità fanno si che possa essere collocato anche in ambienti piccoli e non idonei al posizionamento di presse grandi.

12

In quali contesti viene maggiormente richiesto il compattatore rotativo OMNIPRESS?
Sono molti i settori industriali e commerciali che da anni si avvalgono con soddisfazione dei compattatori rotativi OMNIPRESS. A puro titolo d'esempio possiamo ricordare:
- Tipografie
- Scatolifici
- Industrie tessili e dell'abbigliamento
- Industrie di packaging in plastica e cartone
- Automotive
- Supermercati e grande distribuzione
- Mercati ortofrutticoli
- Industrie della pelle

13

Il compattatore OMNIPRESS sporca?
No, il compattatore OMNIPRESS non sporca perché non taglia e non sminuzza ma unicamente compatta il materiale. Tutti i nostri compattatori inoltre sono dotati di un vano per la raccolta di eventuali polveri e residui, così che l'ambiente di lavoro risulta essere sempre pulito ed ordinato.

14

Devo aspettare molto tempo prima che la macchina si avvii?
Nemmeno un secondo, sia perché il compattatore OMNIPRESS è subito pronto all'uso dopo ogni accensione sia perché, una volta iniziate le operazioni di carico del materiale nell'apposita bocca, una fotocellula avvia oppure arresta il lavoro a seconda della presenza o dell'assenza di materiale nella bocca di caricamento.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu